Autoritratto Riflesso d'Anima

“Ogni forma d’arte, di letteratura, di musica deve nascere nel sangue del nostro cuore.
L’arte è il sangue del nostro cuore;
io non credo in un’arte che non nasce dal desiderio dell’individuo
di rivelarsi all’altro.
Io non credo in un’arte che non nasce da una forza,
spinta dal desiderio di un essere di aprire il suo cuore.”

Edward Munch

Al di là dei valori psicanalitici, da sempre l’Arte è considerata una forma di comunicazione importante da un punto di vista sociologico e culturale, che riesce ad arrivare dove le parole non arrivano.

Come scrive Bernie Warren (1993): “Alcuni autori sono arrivati a suggerire che tra arti e società esiste un legame inscindibile: perciò, la salute di una società si riflette nella sua attività artistica, e viceversa. Analogamente, si è detto che l’esercizio del diritto a produrre la propria impronta creativa può essere considerato come indice di salute dell’individuo.”

E ancora “L'esercizio della naturale facoltà espressiva, qualunque essa sia, eleva la coscienza e libera, tanto che ogni Regime totalitario ha sempre ostacolato i più vitali fermenti artistici. La vivacità dell'attitudine artistica di una Civiltà indica la forza caratteristica fautrice d'evoluzione culturale e sociale.” (Satvat - Sergio Della Puppa, 2005)

Ci sono una serie di caratteristiche intrinseche al “fare arte” che rendono l’impegnarsi in questa attività di per sé terapeutica. È stato dimostrato che quando una persona è immersa in un’attività creativa riceve una serie di sollecitazioni a livello fisico, intellettuale, emozionale e spirituale che portano a mutamenti organici e psicologici che favoriscono i processi di guarigione.

 

Image
Healing Art - Laboratorio di espressione creativa e consapevole

L'Arte Olistica e Archetipica della Città della Luce si propone come uno strumento di consapevolezza, crescita interiore e guarigione. Le risorse utilizzate nel processo di espressione dei contenuti interiori sono le potenzialità e le capacità che ognuno di noi possiede nell'elaborare il proprio vissuto e di esprimerlo creativamente.
 

Il senso etimologico di esprimere deriva da “ex-ducere” che significa proprio “portar fuori”, cioè attingere dal nostro non-conscio tutti quegli elementi incompiuti o bloccati su tutti e quattro i piani esistenziali (fisico, emozionale, mentale, spirituale) ed esprimerli “ex-premere, “spingere fuori”, verso una maggiore conoscenza e consapevolezza.
 

Il focus del “fare Arte”, più che sul prodotto artistico finale, è sul processo creativo in sé. Ciò che è importante è soprattutto l’esprimersi, il creare, accedere agli aspetti più intimi e nascosti di sé, di contattare ed esprimere le emozioni più recondite e spesso inaspettate, e di sperimentare e potenziare abilità spesso ignorate o inutilizzate. In questo senso il processo creativo, al di là del contenuto e del risultato finale, è già terapeutico in sé.
 

L’espressione dell'Arte Olistica e Archetipica legata, appunto, all'Olismo (dal graco Olos- il Tutto) e all'immaginario Archetipico, mira a contattare e riconciliare i conflitti emotivi, alla promozione dell’autoconsapevolezza e dell’accettazione di sè, e allo sviluppo di abilità relazionali e comunicative.

 

Image

Healing Art - Laboratorio di espressione creativa e consapevole

“Insegnando alle persone a vedere ciò che le circonda, a esprimere le loro emozioni, e affermando continuamente che loro, e soltanto loro, possono tracciare quei particolari segni sulla carta o sulla tela, queste persone hanno maggiori opportunità di conoscere se stesse e il loro diritto di essere rispettate e di volersi bene” (Warren, 1993).

Cosa significa esprimerci in un autoritratto?

Nella storia dell’Arte esistono molti esempi di artisti che si sono rappresentati con il desiderio di comprendere meglio se stessi, una forte pulsione che ha spinto fin dall’antichità l’uomo a lasciare traccia e testimonianza di sé, in particolare delle sue sembianze fisiche.
 

L’autoritratto è un’affascinante, intrigante e misteriosa rappresentazione del sé che ovviamente non delinea solo i tratti somatici dell’artista ma anche la sua personalità, le sue emozioni, i suoi sogni, fino ad arrivare a veri e propri tentativi di autoterapia manifestati fino ad oggi attraverso l’ormai celeberrimo selfie, che altro non è se non un autoritratto fotografico.
 

Per questo l’autoritratto ha a che fare ancor di più con la consapevolezza di sé, perché è un modo nuovo, creativo, di vedersi, specchiarsi e comprendersi. Il bisogno di vedersi riflessi in un’immagine si accompagna a quello di essere visti e riconosciuti, prima di tutto da noi stessi.

 

La nostra proiezione ci aiuta a riconoscere ciò che effettivamente siamo e non solo come appariamo, rinforzando la volontà di esibirsi e comunicare affermando IO SONO.

 

Image

Healing Art - Corso di Autoritratto Riflesso d'Anima

E dunque, chi siamo? Come ci percepiamo? Cosa percepiamo di noi?

Siamo più che una semplice immagine: siamo corpo, emozioni, mente e spirito; siamo ogni elemento della Natura; siamo l’intero Universo; siamo Dei e Dee; siamo Amore; siamo Luce… siamo un dono! E questo dono ha bisogno di essere compreso e rispettato per il miracolo che è.

Ad accompagnare questo viaggio interiore è il magico strumento dello specchio: dagli Egizi, ai Persiani, ai Greci e Romani fino all’India e il Giappone contemporanei lo specchio ha ricoperto un’importante ruolo divinatorio, un simbolo di purezza e verità, strettamente collegato alla sfera spirituale. Lo specchio ci aiuta nel tornare a vedere il valore dell’invisibile che abbiamo perso nella quotidianità materiale, rovesciando la normale visione verso l’interno.

L’Autoritratto e lo specchio sono potenti finestre sulla nostra interiorità che ci permettono di andare a riconoscere la nostra più intima e profonda Natura dando un volto all’Anima attraverso l’espressione artistica.

E a tutti coloro che pensano di non essere portati per l'Arte, a chi non ha mai preso in mano una matita e tanto meno un pennello, a chi pensa che la creatività non è una cosa per tutti, a chi crede di non poter mai imparare, a chi pensa che sia troppo tardi, a chi pensa che è tutto tempo sprecato... Sempre più felice di confermarvi il contrario!

NIENTE È IMPOSSIBILE.

La maggior parte dei partecipanti e studenti del corso di Healing Art su Autoritratto - Riflesso d'Anima erano totalmente a digiuno da qualsiasi tipo di capacità ed esperienza artistica, lontane anche dall'idea di poterlo realmente fare.
Sono stata testimone di miracoli creativi!

Quando iniziamo a prendere contatto con questo potente strumento tutto ciò che pensavamo e credevamo su noi e le nostre capacità viene inevitabilmente messe in dubbio e trasformato. La creatività ci guida fuori da ogni razionalità e schema. L'espressione artistica ci porta in contatto con un modo di guardarci e sentirci direttamente connesso alla Verità. E questa Verità è la nostra unicità, semplicemente l'essere noi stessi.

A volte pensiamo di non saper disegnare o creare, quando ciò che non sappiamo fare in realtà è guardare... e vedere.

 

Image

Healing Art - Corso di Autoritratto Riflesso d'Anima

Articolo a cura di Dyumna Martina Mercuri

 

condividi la tua esperienza

leggi le testimonianze

 

Contatti

info@lacittadellaluce.org

 

Telefono +39.071.7959090
Chi Siamo

 

 

Seguici su Facebook

 

Newsletters