Purificazione Ayurvedica d'Autunno

Purificazione Ayurvedica d'Autunno - La Città della Luce

Le pratiche di depurazione sono considerate una parte vitale dello stile di vita ayurvedico: costituiscono un importante strumento per ripulire mente e tessuti da rifiuti e tossine, promuovendo uno stato di salute ottimale.

Ai giorni nostri una routine di pulizia periodica è fondamentale per la nostra salute fisica.

Al corpo è infatti richiesto di processare una costante valanga di input dannosi: inquinanti ambientali, cibi raffinati, emozioni non elaborate, stress psicologico.

Con il tempo questi agenti inquinanti portano a un accumulo di tossine nel nostro sistema, tossine che si depositano nei tessuti e compromettono la nostra salute.

Una pulizia periodica aiuta proprio a eliminare questi accumuli dal corpo.

Nello specifico, questa depurazione consiste in una monodieta di grani e kitchari, un preparato a base di riso basmati e spezie accompagnato da verdure, con particolare attenzione ad assumere liquidi detossinanti in abbondanza ed aggiungere il Triphala, un preparato a base di 4 erbe ayurvediche, alla sera per sostenere la digestione, l’eliminazione e il naturale processo di purificazione del corpo.

Questo regime sostiene a livello fisiologico ponendo un freno agli input dannosi e offrendo al corpo un’importante opportunità di riposo, recupero e rigenerazione.

Una depurazione semplice di tre giorni può:

- migliorare la digestione e il funzionamento del metabolismo.
- promuovere l’eliminazione regolare e bilanciata delle sostanze di scarto.
- aiutare a mantenere il naturale peso corporeo.
- promuovere una percezione evoluta di energia, vitalità ed entusiasmo per la vita.
- portare a una maggiore chiarezza e radicamento a livello emozionale, mentale e spirituale.
- favorire un ciclo di sonno equilibrato.
- contribuire ad un generale miglioramento fisico.

I cibi ingeriti durante la pulizia sono facili da digerire: aiutano a rafforzare Agni (il fuoco metabolico), essenziale per una salute ottimale.

Cosa ti Aspetta

In generale questa depurazione di tre giorni è adatta a una grande varietà di costituzioni e squilibri.

Ad ogni modo una purificazione può essere stancante a livello fisico ed emotivo; è la natura stessa del processo di purificazione.

È un procedimento estremamente dolce che non dovrebbe causare disagio, ma potresti comunque percepire alti e bassi a livello fisico e nelle emozioni.

La Purificazione

Nei tre giorni di depurazione assumerai una dieta semplificata a base di kitchari.

La dieta dà sufficiente energia per permettere di gestire le attività di base mentre il sistema digestivo si riavvia, le tossine vengono eliminate e vata, pitta e kapha si riequilibrano.

La Dieta

In generale puoi mangiare a sazietà ad ogni pasto, prestando attenzione a non esagerare.

Mangerai kitchari a colazione, e nuovamente kitchari per pranzo e cena, facendo trascorrere almeno tre ore fra i pasti.

Puoi condire il tuo kitchari con un pochino di ghee fuso, o salsa di semi di sesamo per assicurarti che il tuo sistema si mantenga ben lubrificato (e per assicurarti che nella tua dieta siano sempre inclusi i sei sapori).

Ti raccomandiamo di evitare gli snack fra i pasti, ma se hai bisogno di qualche extra puoi goderti della frutta fresca o secca.

Se con questa dieta percepisci un senso di privazione puoi provare a preparare della verdura al vapore e a servirla come contorno, condita con del ghee fuso, o con una spruzzata di limone e un pizzico di sale.

In alternativa il contorno può essere composto da mezzo avocado condito con sale e succo di limone.

Cerca di non assumere cibo dopo le ore 19.

Bevi almeno dalle 8 alle 12 tazze di liquidi al giorno, a temperatura ambiente, tiepide o calde.

Ti garantiranno la giusta idratazione e aiuteranno a eliminare le tossine dal corpo.

La maggior parte dei liquidi dovrebbe idealmente essere assunta nelle pause fra i pasti.

Fra i liquidi consigliati acqua, il tè CCF, il tè reidratante, e tutte le tisane detossinanti, da bere a piacimento.

Il cibo, preparato fresco per ogni singolo pasto della giornata, viene cucinato in un ambiente tranquillo e silenzioso: una cucina professionale e mantra in sottofondo concorrono ad innalzare la frequenza vibrazionale e informare il cibo.

Una purificazione della durata di tre giorni rappresenta già un buon inizio, soprattutto per chi si sperimenta per la prima volta.

Chi ha intenzione di partecipare alla purificazione è invitato ad arrivare alla Città della Luce almeno la sera precedente rispetto alla prima giornata di lavoro e a pernottare presso la nostra struttura.

Stessa indicazione vale per la notte successiva all'ultimo giorno di purificazione: l’invito è a riposare presso di noi e a ripartire il giorno seguente.

Cosa Portare

- telo per massaggio
- netta lingua o cucchiaino
- tazza
- block notes
- vestiti comodi
- bagnoschiuma e shampo naturali
- letture leggere
- thermos (facoltativo)

Quota di Partecipazione

- tre giorni 250 €

 


 

 

Per informazioni e prenotazioni

info@lacittadellaluce.org

071.7959090

 

 

-------------------------------

 

Calendario dei prossimi ritiri

 

Richiedi Informazioni

I campi contrassegnati da un asterisco (*) sono obbligatori

Letta l’Informativa Privacy fornita dal Titolare della Privacy: Privacy Policy, acconsento che i miei dati vengano utilizzati per ricevere informazioni che ho richiesto tramite questo modulo.
CAPTCHA
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.
Target Image

condividi la tua esperienza

leggi le testimonianze

 

Contatti

info@lacittadellaluce.org

 

Telefono +39.071.7959090
Chi Siamo

 

 

Seguici su Facebook

 

Newsletters